Nonsonounmurales

La Nostra fantastica Storia per la Giornata Europea delle Fondazioni 2021

Il 1° ottobre 2021, in occasione della Giornata Europea delle Fondazioni, Acri ha organizzato Non sono un murales - Segni di comunità: un evento diffuso in quasi 100 città d’Italia, che ha visto coinvolte le diverse comunità nella realizzazione di un’opera d’arte.

Nonsonounmurales

Il 1° ottobre 2021, in occasione della Giornata Europea delle Fondazioni, Acri ha organizzato Non sono un murales – Segni di comunità: un evento diffuso in quasi 100 città d’Italia, che ha visto coinvolte le diverse comunità nella realizzazione di un’opera d’arte.
Gli interventi sono stati eseguiti in alcuni spazi emblematici dell’attività delle Fondazioni, producendo tracce che rimarranno nel tempo. Ciascuna Fondazione partecipante ha coinvolto i suoi partner tradizionali nella realizzazione dell’opera.
Il 1° ottobre sono state inaugurate e “svelate” le opere realizzate in tutte le città.
Queste hanno condiviso tutte una stessa matrice, ma sono state diverse per modalità di realizzazione. Sono, infatti, testimonianze delle storie e dei luoghi dei territori in cui si realizza l’attività quotidiana delle Fondazioni: accompagnare la comunità nella cura del territorio e di chi lo abita.

L'Opera

Individuato tra diversi candidati, il giovane urban artist pistoiese LDB* ha progettato uno stencil con l’immagine di un adulto che allaccia le scarpe a un bambino, il quale, con lo zaino sulle spalle, guarda verso lo spettatore con l’espressione di chi sta partendo per un viaggio e guarda al futuro carico di
aspettative.
Nel presentare la sua creazione, l’artista l’ha definita “un piccolo gesto d’amore quotidiano che vuole parlare all’intimo con leggerezza, per suscitare un’emozione nel cuore di chi guarda”.
L’immagine rappresenta in maniera efficace un gesto semplice e riconoscibile a tutti: un’azione di supporto da parte di una persona “adulta” e autonoma (la comunità) nei confronti di un bambino (un soggetto che sta crescendo e che inizia un nuovo percorso). Allacciando le sue scarpe, l’adulto sostiene il percorso di crescita del bambino. È questa la missione delle Fondazioni: attivare le comunità per prendersi cura del territorio, dei giovani e dei soggetti più fragili, innescando percorsi di partecipazione e di solidarietà che aiutino a ripartire, tutti insieme.

La nostra Opera

La nostra idea di Murales è nata da una interlocuzione avuta con uno dei responsabili dell’Associazione GV3 a Gonfie Vele verso la Vita di Brindisi che abbiamo coinvolto per le GEF 2021.

L’Associazione GV3 organizza regate in barca permettendo a ragazzi disabili e appartenenti a famiglie disagiate di trascorrere momenti unici in mare sulla “BARON”, una barca donata alla GV3 dalla Guardia di Finanza dopo un sequestro effettuato a un’organizzazione criminale che la utilizzava per il traffico di essere umani.

Dalla interlocuzione non avendo uno spazio murale dove realizzare l’Opera ci è venuta l’Idea di realizzare il murales su una vela che Fondazione Puglia ha acquistato e donato alla GV3.

Poi ci hanno pensato i ragazzi  della GV3 e i Volontari della Comunità per minori Villaggio SOS di Ostuni a realizzare l’Opera sulla vela.

Alcune Immagini della realizzazione dell’Opera

Alcune Immagini della Giornata del 1 ottobre 2021 sul Lungomare di Brindisi

Il Bellissimo Video della Storia

Chiudiamo questa splendida Giornata Europea delle Fondazioni 2021 con #nonsonounmurales #sonounvelares e lo facciamo con uno splendido video che racconta in pochi minuti tutto il lavoro ed il bellissimo risultato ottenuto. Ringraziamo la GV3 A Gonfie Vele Verso la Vita ed i ragazzi del Villaggio SOS di Ostuni con l’augurio di veleggiare sempre verso mete sicure.

Condividi