RisuonaItalia

RisuonaItalia

TANTE PIAZZE, UNA SOLA COMUNITA'

Un concerto simultaneo di orchestre giovanili in 50 città d’Italia per ripartire tutti insieme all’insegna dei giovani, della musica e della solidarietà che si tiene in occasione della Giornata europea delle fondazioni

Le 50 città

Il 1° ottobre 2020, alle ore 11, si è svolto “RisuonaItalia. Tante piazze, una sola comunità”: un concerto simultaneo di orchestre giovanili in 50 città, che si è aperto con l’esecuzione dell’Inno alla gioia, inno ufficiale della Ue. Promosso da Acri e realizzato con la media partnership di TGR Rai, l’evento si è tenuto in occasione della Giornata europea delle fondazioni, lanciata da Dafne (Donors and Foundations Networks in Europe), l’organizzazione che riunisce le associazioni di fondazioni del continente.

Bari in piazza del Ferrarese 21. La Diretta Facebook

Bari e Piazza del Ferrarese, grazie a Fondazione Puglia,  è stata una delle 50 città italiane nelle quali alle 11,00 ha RiSuonato l’Inno alla gioia, eseguito dall’Orchestra Giovanile AYSO, Apulian Youth Symphony Orchestra, composta da 70 elementi di età compresa tra i 15 e i 25 anni e diretti dal M° Teresa Satalino. I giovani musicisti sono selezionati da diversi Conservatori di Musica italiani e frequentano OrchestrAcademy, una accademia di formazione orchestrale, punto di contatto tra i conservatori e le orchestre professionali nazionali e internazionali. Lo staff dei docenti e dei coach di OrchestrAcademy sono prime parti di grandi orchestre come l’orchestra della Fondazione Petruzzelli e orchestre internazionali come la Chicago Symphony Orchestra. L’orchestra AYSO dopo l’inno alla gioia ha eseguito i seguenti brani:

  1. Overture cubana di George Gershwin
  2. Vivaldi concerto per 4 violini
  3. Vivaldi concerto per 2 violoncelli
  4. Orawa di Wojciech Kilar

Il Flashmob di Bari in piazza del Ferrarese 21

Alle ore 11 inizia il flashmob dei Giovani musicisti della AYSO OrchestrAcademy che scendono letteralmente in piazza del Ferrarese dal grande palco di Palazzo Starita e suonano l’Inno alla Gioia di Beethoven in contemporanea con i ragazzi di altre 50 piazze italiane. Questa è #risuonaItalia, perché suonare insieme vuol dire imparare a convivere e a condividere regole ed emozioni, perchè oggi primo ottobre è la Giornata europea delle Fondazioni e quale modo migliore per festeggiarlo con la musica, linguaggio universale. #europetogether

Il Servizio della TGR Puglia

Il servizio della TGR Puglia per #RisuonaItalia di Bari che ha confezionato un bellissimo servizio con immmagini video anche con l’ausilio di un drone. Il concerto dell’AYSO OrchestrAcademy e la location hanno affascinato anche i giornalisti Rai oltre al pubblico della piazza del Ferrarese. #europetogether

Il Nostro RisuonaItalia

L’esperienza di #RisuonaItalia primo ottobre 2020 è stata fantastica. 50 piazze in Italia hanno RIsuonato l’Inno alla Gioia di Beethoven, l’inno dell’Europa unita, nella giornata europea delle fondazioni, per ripartire tutti insieme. Vi lasciamo queste bellissime foto scattate dal fotografo Gianni Scagliola che documentano il nostro RisuonaItalia di Bari e ringraziamo tutti, grazie ad AYSO OrchestrAcademy e grazie a chi ci ha raggiunto in piazza percorrendo più di cento km e chi ci ha seguito a distanza via streaming, grazie a tutti. #europetogheter

 

RisuonaItalia

RisuonaItalia nelle varie piazze italiane ha proposto eventi, incontri, presentazioni, mostre e laboratori, per “raccontare” – con la voce dei protagonisti e le testimonianze del territorio – le tante storie di inclusione sociale promosse dalle Fondazioni.

Gli eventi che compongono RisuonaItalia sono organizzati dalle Fondazioni di origine bancaria associate in Acri, che quotidianamente sui territori promuovono e sostengono queste e tante altre organizzazioni della società civile. La Giornata del 1° ottobre vuole essere un’occasione per lanciare un’esortazione a ripartire tutti insieme all’insegna della solidarietà e dello spirito di comunità. Le orchestre giovanili coinvolte sono infatti espressione di progetti di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, oltre che di formazione musicale d’eccellenza. Da Torino a Palermo, da Milano a Napoli coinvolgono i giovani protagonisti di progetti di formazione e di iniziative di riscatto individuale e di comunità, attivate grazie alla “messa in rete” di organizzazioni del Terzo settore, con fondazioni, istituzioni locali e ragazzi. Si tratta di orchestre di giovani talenti della musica classica e di bambini che stanno imparando a suonare in centri culturali e spazi per l’aggregazione, orchestre multietniche, complessi jazz e di musica popolare… Provengono da tutta la Penisola: dalle città ai piccoli centri, da Nord a Sud, dalle periferie e dalle aree interne. Perché suonare insieme vuol dire imparare a convivere e a condividere regole ed emozioni,  così come accade tra i giovani musicisti dell’AYSO. Per molti dei ragazzi e delle ragazze che partecipano a questi concerti, la musica rappresenta un’opportunità concreta per realizzare i propri sogni, e in molti casi per loro è una reale alternativa alla povertà educativa o alla violenza della strada. Il 1° ottobre è l’occasione per condividere queste esperienze con tutta la comunità, a livello locale e nazionale; ponendo all’attenzione di istituzioni e opinione pubblica anche il necessario recupero della “centralità” dei ragazzi e dei giovani, con le loro esigenze – spesso trascurate in questa fase di emergenza – i loro sogni e le loro aspettative. E’ l’occasione per promuovere e rilanciare una idea di Paese che si fonda sulla solidarietà e la coesione sociale e che intende valorizzare le nuove generazioni.

RisuonaItalia
mette in evidenza due temi fondamentali che devono essere gli obiettivi principali delle politiche del prossimo futuro, giovani ed Europa. I giovani e le future generazioni devono riconquistare molti più spazi e molte più opportunità di crescita e di formazione, perché saranno loro i cittadini del futuro e l’Europa deve proseguire il proprio cammino di integrazione tra i Paesi, perché solo uniti si potranno vincere le sfide del futuro, come unite saranno le 50 Fondazioni di Origine bancaria di tutta Italia che faranno Risuonare l’Inno alla gioia, simbolo della Europa unita.

In questa pagina trovi l'elenco delle 50 città dove si è svolto RisuonaItalia