Stampa

 

Progetto di riordino degli archivi storici della Fondazione Giuseppe Di Vagno

 

Il progetto  “Memoria Democratica” cofinanziato dalla Fondazione Puglia ha raggiunto il suo obiettivo: la valorizzazione e la promozione degli Archivi Di Giesi, Rotolo e Damiani, facenti parte dell’Archivio storico della Fondazione Giuseppe Di Vagno. 

Il personale impegnato nel progetto ha censito la documentazione costituente l’archivio di Nicola Damiani e quella dell’archivio di Nicola Rotolo, esponenti della DC pugliese legati alla leadership di Aldo Moro, attivi dal secondo dopoguerra agli anni settanta del secolo scorso.

 

 

 

Nel primo archivio si conservano documenti significativi per la ricostruzione dell’attività politica di Nicola Damiani, in particolare per quanto riguarda la sua esperienza di Sindaco di Bari e quella di Consigliere della Cassa per il Mezzogiorno: carteggi, documenti di elaborazione politica e tecnica, materiale di propaganda e fotografie. 

L’archivio Nicola Rotolo comprende 12652 fascicoli ed uno schedario prodotti negli anni 1958-1978. Esso riguarda solo la sua vita politica dall’assunzione di una carica dirigenziale nella DC barese alla non elezione a Presidente della Regione Puglia. 

I predetti archivi sono consultabili da chiunque vi abbia interesse  presso L'Archivio della Fondazione Giuseppe Di Vagno sito in Via San Benedetto, n.18 a Conversano (Ba). 

E' possibille accedere ai documenti d'archivio previo appuntamento contattando la dott.ssa Tina Latrofa al numero telefonico 0804959372 ovvero inviando una mail di richiesta alla sua conoscenza a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’ orario di apertura al pubblico è il seguente:
dal 01 aprile al 30 settembre 

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09,30 alle ore 13,30 
e il LunedìMartedì, Giovedì e  Venerdì dalle ore 15,30 alle ore 20,30 

 dal 01 ottobre al 31 marzo 

dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09,30 alle ore 13,30 
e il LunedìMartedì, Giovedì e  Venerdì dalle ore 15,30 alle ore 19,30